Attenzione!

Questo articolo è stato pubblicato nel 2016, le informazioni contenute potrebbero quindi non essere aggiornate.
Se avete dubbi lasciate un commento in fondo all'articolo.

Personalizzare le Categorie di WordPress con CSS

Personalizzare le Categorie di WordPress

Ci sono molte situazioni nelle quali può risultare estremamente utile personalizzare le categorie degli articoli su WordPress. Nonostante le categorie siano fatte per dividere tipologie diverse di articoli a volte può essere utile, ad esempio, dividere 2 diversi argomenti facendo in modo che il colore dei titoli sia diverso o che per una determinata categoria non venga visualizzata l’immagine d’anteprima.

Come Personalizzare le Categorie

WordPress mette a disposizione dei suoi utenti molto più di quello che si vede e in realtà ha gia risolto il problema da solo. Noi non abbiamo quindi bisogno di installare nessun Plugin e la maggior parte delle volte non dobbiamo neanche intervenire sul Template aggiungendo nuovi modelli di pagina.

Intervenendo solo sui Fogli di Stile (CSS) è infatti possibile Personalizzare le Categorie di WordPress con estrema facilità e con la possibilità di customizzare quasi senza limiti il risultato.

Bisogna infatti sapere che WordPress fornisce una Classe specifica per ogni categoria e ogni articolo pubblicato possiede quella Classe. Per scoprirne il nome dobbiamo utilizzare lo “Slug” della categoria d’interesse preceduto da “category-

Una categoria chiamata Pronostici, che usi pronostici come Slug avrà quindi una Classe personalizzabile sui Fogli di Stile (CSS) che sarà #category-pronostici sul quale possiamo intervenire in moltissimi modi. Eccovi solo un esempio:

Non esagerare!

Questo è un intervento che ha un forte rischio, nulla a che vedere con problemi di codici o futuri aggiornamenti, ma sull’armonia del sito.

Infatti se modificare la visualizzazione di alcune categorie può dare eleganza e completezza al sito, bisogna sempre cercare di non esagerare. Il rischio è che imparato il trucco, accorgendosi che si tratta di un procedimento molto facile da attuare, Personalizzare le Categorie di WordPress diventi la norma e un sito con molti cambi grafici e troppi colori può perdere la sua coesione e risultare difficile da navigare e da consultare per i nuovi utenti.

Consiglio quindi di sforzarsi di non esagerare nelle personalizzazioni e di effettuare solo il necessario, essere chirurgici è il trucco per evitare problemi di navigazione ai nuovi utenti.

About Davide Gavazzi 11 Articoli
Davide Gavazzi, appassionato di SEO, SEM, Social Media Marketing e Web Design. Si occupa di Web dal 2012 creando e gestendo siti, Social, Pubblicità e tutto ciò che riguarda l'Online.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*